“Nel popolo dei lupi noi siamo Zanna Bianca…” Ciao Osvaldo

M’avevano raccontato che ad Arcavacata insegnava un professore di sociologia innamorato del Cosenza Calcio. Era l’inizio degli anni novanta. A me non piaceva Arcavacata. Tantomeno la sociologia. Noi ultrà non siamo mai andati d’accordo con giornalisti e sociologi. Ci dava fastidio la loro retorica, il fatto stesso che maneggiando le nostre storie, quelli intascavano soldi ...

A Matteo Dean

È da te che ho imparato a chiamare “fratelli” i compagni, e “sorelle” le compagne. Forse per quel tuo modo di dirlo, fratello. Per me rappresentavi Trieste e molto più. Biondo, sorridente, poroso. Indignazione e amore, avevi in cuore l’energia del vento. Ragionavamo insieme d’utopia. Neanche il tempo di girarmi a guardarti, tu eri già ...