Mimmo Lucano in esilio, è gara di solidarietà tra Comuni

Il sindaco dell'accoglienza. Costretto ad andarsene, per ora resta nella Locride: «Forse ho sbagliato a dire che avremmo mantenuto in vita il sistema Riace, autogestito e autosufficiente, senza finanziamenti pubblici, che avremmo fatto accoglienza spontanea, non so» Alle 6 di mattina Mimmo Lucano mette il borsone in macchina e abbandona Riace. Il sindaco dei migranti ora ...