Prendiamoci la nostra legittima vendetta

Quanto somiglia all’Italia di oggi la distopica Inghilterra plasmata trent’anni fa da Alan Moore e David Lloyd, nel romanzo a fumetti “V for vendetta”. Più che un’intuizione, un presentimento, un sogno premonitore. Sebbene la catastrofe nucleare non ci sia stata, il secondo ‘900 ci ha consegnato la terza guerra mondiale, “fredda” per convenzione ma termo-distruttiva ...

«V for Vendetta», visione di una distopia diventata realtà

Intervista. Parla l’artista inglese, illustratore del graphic novel uscito a fine anni Ottanta e scritto da Alan Moore. Dal 21 al 23 settembre sarà a Cosenza, ospite del Festival del fumetto «Le strade del paesaggio». Ormai manca poco al ventesimo anniversario dell’insurrezione: 9 novembre 1998. Per noi tutti è già passato il cupo futuro scritto da ...

Il ricordo dell’invasione di Praga: «Eravamo ragazzini inconsapevoli, vivemmo due mesi chiusi nei tank»

La testimonianza. Kazimierz Kubica, polacco, oggi settantenne, uno dei soldati mandati ad invadere la Cecoslovacchia, ricorda il dramma di quelle settimane.   «Ci dissero che sarebbe stata solo un’esercitazione. Da una caserma della Polonia meridionale partimmo di notte. Eravamo in quattro nel nostro carrarmato. Il viaggio fu breve, durò tre ore. Quando arrivammo al confine, dalla ...